Fasano: inaugurato 118 per provincia Brindisi e Bari sud

 

Il presidente della Regione Puglia, Raffaele Fitto, ha inaugurato presso l' ospedale di Fasano il servizio di soccorso '118' che servira' la parte meridionale della provincia di Bari e l'intera provincia di Brindisi. Il servizio e' attivo dall' aprile scorso sul territorio 'metropolitano' di Bari ed entro la fine dell' anno - secondo i piani della Regione - sara' attivo in tutta la Puglia. All'inaugurazione erano presenti gli assessori regionali alla sanita', Salvatore Mazzaracchio, e all' ambiente, Michele Saccomanno, alcuni parlamentari e consiglieri regionali. Durante l' incontro e' stato ribadito che la scelta di Fasano non e' casuale, in quanto proprio a Fasano era stata avviata da tempo un'esperienza di servizio di emergenza, pur senza poter utilizzare il numero '118'. Il servizio e' organizzato con tre posti-operatore dotati di sistemi di telefonia, di radiotelecomunicazioni ed informatici. In questo modo, dalla centrale operativa di Fasano e' possibile monitorare i tempi di effettuazione del soccorso e, contestualmente, registrare le conversazioni. Il tutto, anche a beneficio dei sanitari a cui viene poi affidato in cura il paziente. Il responsabile del servizio, dott. Massimo Leone, puo' contare su 15 infermieri professionali con compiti di operatore di centrale. Le basi operative del '118' sono funzionanti presso le unita' operative di pronto soccorso di Fasano, Ostuni, Brindisi, Francavilla Fontana, San Pietro Vernotico, Ceglie Messapica e Mesagne. Due punti di primo intervento sono stati realizzati a San Vito dei Normanni ed a Cisternino, mentre unita' di soccorso legate al volontariato sono attive a Montalbano, a San Donaci e nel centro urbano di Brindisi. ''Per la Puglia e' una giornata particolarmente importante - ha affermato il presidente Fitto - in quanto si compie un notevole passo in avanti''. ''La scelta di Brindisi come prima realta' dopo quella di Bari - ha detto - e' stata determinata dalla positiva esperienza maturata proprio presso il presidio di Fasano''. Fitto ha poi voluto sottolineare che ''l' attivazione del 118 e' avvenuta entro i termini annunciati e lo stesso avverra' nel resto della Puglia''. ''Piu' in generale - ha concluso - stiamo ponendo mano in modo strutturale al sistema sanitario regionale che negli anni ha risentito di ritardi e di mancanza di programmazione''. (31 luglio 2002)

Fonte : Tutto Sanita

Fimmg Sezione Web di Taranto  Messo in rete  01.08.2002   -   Torna a news