INPS: AL VIA SPERIMENTAZIONE, CERTIFICATI MALATTIA ON LINE PER ORA LIMITATA A UN CENTINAIO DI MEDICI E NOVE SEDI

ROMA, 24 APR - E' di oggi la firma del protocollo di intesa tra l'Inps e la Federazione nazionale dei medici di famiglia per l'avvio della fase sperimentale dei certificati di malattia on line. L'accordo - si legge in una nota - prevede che, per un periodo di due mesi, un centinaio di medici trasmetta telematicamente i certificati di malattia a nove sedi dell'Inps: Aosta, BAri, Bologna, Messina, Roma Ostia, Reggio Calabria, Mantova, catanzaro e Oristano. Oggi - spiega la nota - l'Inps riceve circa 12 milioni di certificati medici, che comportano per il lavoratore, i medici e l'Istituto un ingente mole di lavoro. La trasmissione telematica dei certificati medici consentirą invece all'Istituto di gestire funzionalmente la massa dei dati trattati, di ridurre il costo economico e umano di gestione, e di fruttare la potenzialitą informativa del servizio. Tale servizio - sottolinea ancora l'Inps - garantirą inoltre riservatezza e ridurrą il rischio di trasmettere dati inesatti, introducendo in automatico la codificazione nosologica raccomandata dalla Ue. Di pił, con l'andata a regime del servizio, sarą possibile costruire una preziosa banca dati da utilizzare anche per analisi di tipo epidemiologico e di medicina preventiva, e come supporto al Servizio sanitario nazionale.