Aids – Nuovi ceppi dell’Hiv in Italia: turismo sessuale e prostituzione le possibili cause




San Marino, 21/06/02 – È cambiata rapidamente negli ultimi anni la mappa delle tipologie di virus Hiv presenti in Italia. Lo sostiene l’immunologo Ferdinando Aiuti intervenuto al congresso internazionale sull’Aids in corso a San Marino. Sarebbero comparsi virus ricombinanti che probabilmente derivano dall’incontro tra le tipologie prevalenti in Europa e quelli prevalenti in altri continenti, Africa e Asia in particolare. Potrebbe essere una conseguenza del turismo sessuale verso l’estremo oriente, sostiene Aiuti, oppure della prostituzione che in Europa vede la massiccia presenza di donne africane. Secondo l’immunologo non è detto che la nuova situazione si tradurrà in un aumento della resistenza alle terapie, ma il dato testimonia comunque che il virus circola con velocità e facilità mai viste in passato.
 

Fonte: Il Medico di famiglia

Fimmg Sezione Web di Taranto  Messo in rete 23.6.2002   -   Torna a news