DGDispatch

EULAR: Eventi cardiovascolari contrari con Rofecoxib simile a placebo in popolazione anziana



 

Per Alison Palkhivala
Special a notizie DG

STOCKHOLM, SWEDEN-- 19 giugno 2002 -- Vioxx (rofecoxib) è sicuro come un placebo in pazienti anziani in riferimento a pericolo cardiovascolare. C'è preoccupazione che ai 2 inibitori COX piacciono i pazienti di posto rofecoxib a pericolo cardiovascolare potenziato, ma non sembrava che uno studio in pazienti anziani, che si suppone che siano a pericolo potenziato per eventi cardiovascolari a causa della loro età avanzata, fosse interessato contrariamente dalla droga.

I risultati di questo studio sono stati presentati qui questa settimana al congresso europeo annuo di Rheumatology (EULAR.)

Dr. A. S. Reicin e i colleghi dal reparto di ricerca clinico di Merck ricercano laboratori, Rahway, Stati Uniti, produttori di Vioxx, dati di evento contrari raccolti da tre prove cliniche cieche, placebo controllate randomized, doppie in quale cui 25 mg è stato utilizzato. Due degli studi ha incluso pazienti con la malattia di Alzheimer, e l'altro ha incluso pazienti con indebolimento (MCI) cognitivo dolce.

L'ultima prova è in corso, cosicché i dati provvisori sono stati utilizzati per questa analisi. Gli investigatori hanno guardato specificatamente tassi di tutti gli eventi contrari cardiovascolari thrombotic gravi investigatore riferiti, eventi cardiovascolari thrombotic cronici giudicati ciecamente da un comitato esterno secondo una procedura normale predefinita, e eventi che soddisfano i criteri della collaborazione (APTC) Trialists Antiplatelet.

I ricercatori hanno identificato 1,448 pazienti trattati con rofecoxib 25 mg e 1,451 trattato con placebo. L'età mediana di entrambi i gruppi era circa 75 anni. I tassi di investigatore hanno descritto eventi contrari cardiovascolari il 3.59 % è stato nel gruppo rofecoxib confrontati con il 3.84 % nel gruppo di placebo. Allo stesso modo, i tassi di eventi cardiovascolari confermati da un comitato esterno erano il 1.71 % con rofecoxib e 2.39 con placebo. Infine, i tassi di eventi che soddisfano criteri APTC erano il 1.51 % per rofecoxib e 1.84 per placebo.

Il gruppo di Dr. Reicin ha concluso che rofecoxib non concede un pericolo potenziato di eventi cardiovascolari maggiori di placebo tra pazienti più vecchi, che sono presumibilmente a pericolo indipendentemente potenziato per tali eventi.


Fimmg Sezione Web di Taranto  Messo in rete 25.6.2002   -   Torna a news