Fonte:        24Ore Business                                   

05/07/2002 14.05
La Cimo replica alla Corte dei conti: "Perché ha autorizzato la stipula dei contratti dei medici Ssn nel 2000?"



Si dicono sorpresi, i medici dipendenti della Cimo, dalle dichiarazioni di ieri del presidente della Corte dei conti, Francesco Staderini. Che, in audizione alla commissione Bilancio della Camera, ha puntato il dito contro gli effetti economici dei rinnovi contrattuali in Sanità, sostenendo che sarebbero superiori rispetto alle possibilità di copertura,

"Perché, allora, la Corte dei Conti - chiede Stefano Biasioli, presidente della Cimo-Asmd, - ha autorizzato
la stipula degli stessi contratti nell'anno 2000?".

L'associazione ricorda che negli ultimi 10 anni la dirigenza medica ha perso almeno un contratto, ha dovuto subire ritardi nella stipula e nell'applicazione dei contratti, che manca ancora il recupero dello 0,92% sull'inflazione programmata e l'indennità di vacanza contrattuale, e che ancora non si conoscono quali e quante risorse contrattuali saranno inserite nel Documento di programmazione economico-finanziaria per il contratto dei laureati dipendenti del Servizio sanitario nazionale, scaduto 7 mesi fa.


 

Fimmg Sezione Web di Taranto  Messo in rete  05.07.2002   -   Torna a news