Ssn – Giornata finale per la campagna di sostegno al Servizio sanitario pubblico


25/07/02 – Si chiude oggi con la raccolta di firme negli ospedali la campagna in difesa del Ssn promossa dal Comitato solidarietà e salute. Dopo la raccolta delle firme dei cittadini negli studi dei medici di famiglia, la campagna approda per il suo atto conclusivo negli ospedali delle 103 province italiane. Fimmg e Anaao si sono fatti carico, come associazioni aderenti al Css, di organizzare la raccolta. Sono tre i temi su cui, facendosi portavoce dei gruppi che compongono il comitato, il presidente Michele Arpaia chiede ai cittadini di esprimersi con un no: tagli alla sanità, mutue private e federalismo senza regole, che secondo il Css porterebbero a disuguaglianze inaccettabili di fronte al tema della salute. «Siamo convinti – afferma Arpaia – che nonostante alcune inefficienze da correggere con decisione, il servizio sanitario italiano sia la formula più giusta e coerente, per garantire le stesse opportunità di cura e di assistenza a tutti gli italiani».

 

Fonte: Il Medico di famiglia

Fimmg Sezione Web di Taranto  Messo in rete 25.07.2002   -   Torna a news