L’ipotesi di un partito della salute: Tdm, Fimmg e Css tra gli ispiratori


Potrebbe essere vicina l’evoluzione in senso strettamente politico del Comitato solidarietà e salute, con Fimmg e Tdm tra i soggetti ispiratori più rappresentativi. L’ipotesi di un partito trasversale della salute è emersa nel corso del congresso nazionale della Fimmg, appena chiuso in Sicilia.

Giardini Naxos (Me), lunedì 11 novembre 2002 - Non è escluso che il sodalizio tra Fimmg, Tribunale per i diritti del malato e il composito movimento del Comitato solidarietà e salute si traduca ben presto in un’attività politica strutturata. Lo ha lasciato intendere Mario Falconi, impegnato nei giorni scorsi al congresso nazionale della Fimmg. Non una piena ammissione, ma nemmeno una smentita. Modi e tempi non sono definiti, ma le prime iniziative comuni sono previste per la fine dell’anno.
La Fimmg si è già definita in passato come partito della salute; da metafora la definizione potrebbe acquisire il suo pieno significato, per designare un “partito trasversale” ideale continuazione a livello istituzionale politico delle anime dei soggetti già coinvolti.
Ma per Falconi c’è un secondo fronte che si sta aprendo nella capitale: il prossimo rinnovo del consiglio dell’Ordine dei medici di Roma lo vedrà candidato presidente alla guida di una lista nella quale, afferma, la principale novità è rappresentata dalla presenza dei medici universitari.
Ancora una volta il primo obiettivo da perseguire è rivedere la formazione universitaria dei medici, per risanare il problema del rapporto con il paziente. «Sarà un laboratorio di confronto – ha affermato Falconi – e mi piacerebbe che anche in Fnom ci fossero i rappresentanti dell’università.
Dati gli impegni già assunti, precisa, l’operatività sarebbe soprattutto affidata alla squadra dei consiglieri. «Il mio sarà un contributo a tempo, per vedere se posso fare un’azione concreta di recupero del ruolo dell’ordine, di pressione e stimolo sulla Fnom»
 

Fonte il Medico di famiglia -Messo in rete il 12.11.2002 -Sezione Web Fimmg di Taranto-Torna a News