Fonte:        24Ore Business                                        

 

Sirchia: nel futuro ospedali a tre stelle



In futuro gli ospedali italiani saranno valutati «a stelle» come sta avvenendo in Gran Bretagna. «È un sistema messo a punto dagli inglesi e usa una grande mole di dati che definisce gli ospedali come gli alberghi, a stelle: tre stelle sono quelli eccellenti, a due stelle buoni e una stella non soddisfacenti, legando parte dei finanziamenti alla qualità, inducendo al miglioramento e a una trasparenza per i cittadini». Lo ha detto il ministro della Salute Girolamo Sirchia intervenendo al congresso dell'Associazione nazionale dentisti italiani che ha proposto il sistema di qualità (AndyQuality), ossia una certificazione che garantisca al paziente la sicurezza, professionalità e trasparenza nelle prstazioni odontoiatriche.

«Questo sistema inglese provoca anche reazioni negative per coloro che lavorano negli ospedali ad una stella - ha aggiunto Sirchia - con una distorsione dei mercati che serve a chiudere fondamentalmente gli ospedali. Non sembra quindi adattato per il momento all'Italia ma apprezzo lo sforzo.

Con il ministro della Sanità inglese si è deciso di costiturie un gruppo di lavoro affinchè una parte della loro e nostra esperienza possa costituire una raccolta di dati per misurare la capacità e la qualità dei nostri ospedali», ha aggiunto il Ministro della Salute italiano sottolineando che la «misura» servirà per migliorare e non per punire. In vista della presidenza italiana in Europa con il gruppo inglese si costituirà il primo gruppo di partenza.

 

Fimmg Sezione Web di Taranto  Messo in rete  21.11.2002   -   Torna a news