Fonte:        24Ore Business                                                

 

Pillola abortiva: al via sperimentazione all'ospedale "Sant'Anna" di Torino



Il Comitato etico regionale del Piemonte ha dato parere positivo alla sperimentazione della pillola abortiva, conosciuta con la sigla Ru486, che sarà adottata, per la prima volta in Italia, nell'ospedale ostetrico-ginecologico Sant' Anna di Torino.

Il protocollo per l' avvio dell' utilizzo di questo tipo di farmaco era stato preparato più di un anno fa da due direttori di dipartimento del Sant' Anna, Mario Campogrande e Marco Massobrio, dal ricercatore Franco Mascherpa e dal dirigente medico Silvio Viale.

Il progetto prevede che si utilizzi il cosiddetto "aborto medico" su un campione di 400 donne, per gravidanze sino a sette settimane. Alle pazienti sarà somministrato l' Ru486 e, dopo due giorni, un secondo farmaco. "Il vantaggio di questo metodo - spiega Silvio Viale - è che si evita l' aborto chirurgico, che viene eseguito dopo l' ottava settimana di gravidanza".

L' Ru486 è già in uso in numerosi Paesi europei, nel Nord America, in Australia, in Cina e India. Il parere del Comitato etico regionale, richiesto dal direttore sanitario del Sant' Anna, era obbligatorio, ma non vincolante.
 

Fimmg Sezione Web di Taranto  Messo in rete  28.10.2002   -   Torna a news