Meningite – On-line dati epidemiologici e commenti dell’Iss


Martedì 28 gennaio 2003 – Una riflessione sull’epidemiologia della meningite meningococcica negli ultimi mesi compare sul’ultimo numero di Epicentro, la pubblicazione di epidemiologia dell’Istituto Superiore di Sanità. Particolare attenzione è dedicata alla situazione della Lombardia: aggiornati al 20 gennaio, i dati non sembrano indicare, per ora, che l’inverno 2002-2003 si discosti in modo preoccupante dalle passate stagioni per numero totale di casi, a livello regionale e nazionale. Si pronunciano in questo senso Stefania Salmaso, responsabile della sorveglianza nazionale delle meningiti batteriche, e Giorgio Bartolozzi, pediatra, già direttore della Clinica pediatrica dell’Università di Firenze.
L’unica differenza segnalata rispetto agli anni passati è l’aumento dei casi da sierogruppo C, in apparenza significativo.
Complessivamente la situazione 2002-2003, che ha visto una concentrazione di casi in alcune aree ristrette, viene definita come meritevole di attenzione ma non preoccupante.
I dati e i commenti sono consultabili in rete alla pagina www.epicentro.iss.it, insieme a una selezione dei protocolli informativi che alcune regioni hanno elaborato ad uso degli operatori sanitari.


messo in rete il 28.01.2003 da Fimmg sezione web di Taranto  ad indice  News