07/07/2003 14.01
Privacy: per la FnoMCeO il nuovo Codice č da rivedere

Per il Consiglio nazionale della Federazione degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri, il nuovo Codice della privacy - il testo Unico approvato dal Consiglio dei ministri lo scorso 27 giugno - č troppo burocratico, privilegia gli aspetti di garanzia al rapporto di fiducia che deve instaurarsi tra medico e paziente.

Secondo il presidente della Fnomceo, Giuseppe Del Barone, il provvedimento determinerā un ulteriore appesantimento burocratico nell'attivitā del medico a scapito del tempo dedicato da quest'ultimo al paziente e "darā il via ad una possibile diffusione di contestazioni di rilievo penale, derivanti da aspetti meramente formali riguardanti l'applicazione delle norme".

La Fnomceo ha chiesto invece che venga ritenuto implicito il consenso al trattamento dei dati per i cittadini iscritti al Ssn prima dell'entrata in vigore del decreto e ripristinata la precedente normativa per quanto riguarda la redazione delle ricette mediche.