( By 'DoctorNews )'

in questo numero:
Primo piano
Revocato lo sciopero dei medici
I sindacati hanno annunciato la ''revoca formale'' della giornata di astensione collettiva dal lavoro
Dopo l'intervento della Commissione di garanzia, e' stato revocato lo sciopero dei medici previsto per il 22 marzo. Lo hanno comunicato - riferisce in una nota la Commissione - piu' di venti organizzazioni sindacali di categoria.

Prendendo atto della delibera con cui il Garante ha contestato, alla proclamazione della protesta, il mancato rispetto del cosiddetto 'intervallo oggettivo' con lo sciopero generale del 26 marzo, i sindacati hanno annunciato la ''revoca formale'' della giornata di astensione collettiva dal lavoro. Le sigle hanno rinviato lo sciopero al 24 aprile, in coincidenza con la manifestazione nazionale a Roma.
Sanità
Information tecnology
Sirchia, la prevenzione si farà in rete
Un accordo con le Regioni per sviluppare, nel 2004, sistemi di prevenzione attiva per le malattie cardiovascolari, il diabete e favorire la partecipazione dei cittadini a screening oncologici. Questo l'obiettivo del ministro della Salute Girolamo Sirchia, annunciato dopo l'approvazione del Progetto 'Sanita' elettronica' da parte del Comitato dei ministri per la Societa' dell'informazione presieduto dal ministro per l'Innovazione e le Tecnologie Lucio Stanca. Il progetto e' stato illustrato ieri mattina a Roma dallo stesso ministro Stanca al convegno di Forza Italia ''Piu' Internet, piu' servizi per tutti''. ''Una medicina pubblica organizzata e sicura - ha spiegato Sirchia in una nota diffusa dal dicastero per l'Innovazione e le Tecnologie - non puo' piu' fare a meno della grande Rete e delle possibilita' offerte dall'adozione di adeguati sistemi informativi automatizzati. L'informatica applicata all'organizzazione sanitaria concilia l'interesse del paziente con quello del Sistema sanitario nazionale''.
Information tecnology
Stanca, il Governo ha varato la sanità elettronica
Piu' qualita' dei servizi erogati ma anche riduzione dei costi e tempi di attesa per prenotazioni on line e cartella clinica elettronica in ogni ospedale. La salute passera' attraverso i megabit.

Lo assicura il ministro per l'Innovazione e le Tecnologie Lucio Stanca, che parlando a Roma al convegno di Forza Italia 'Piu' Internet, piu' servizi per tutti'', ha chiarito alcuni aspetti del progetto 'Sanita' Elettronica', proposto dal ministro della Salute, Girolamo Sirchia, e appena approvato dal Comitato dei ministri per la Societa' dell'Informazione, presieduto dallo stesso ministro Stanca.

''Con il progetto appena varato dal Governo - si legge in una nota del ministero per l'innovazione - si punta a costruire nei prossimi anni un moderno sistema sanitario a rete tra tutti i soggetti ed i cittadini, in grado di modificare concretamente il funzionamento della sanita' pubblica e migliorare l'importante azione della prevenzione proattiva''.
Elezioni
Lo Snami candida un partito di medici alle elezioni provinciali
Un partito di camici bianchi candidato alle prossime elezioni politiche provinciali di Milano. Il Sindacato nazionale autonomo medici italiani (Snami) ha infatti fondato un movimento 'ad hoc', riferisce una nota.
''L'idea, partita dalle istanze di riscatto professionale della base sindacale - riferisce lo Snami - e' stata entusiasticamente condivisa''. L'obiettivo e' di ''rivendicare la forza dell'autonomia di Snami e formare un gruppo indipendente nell'ambito territoriale della Provincia di Milano. Snami diventa cosi' protagonista della politica provinciale milanese, assumendo una valenza consona alla sua diffusione organizzativa territoriale''.
Tumori
Al via settimana di prevenzione oncologica
Prevenzione Primaria e corretta alimentazione, due armi fondamentali per la lotta contro i tumori. Si terra' dal 20 al 28 marzo, la Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica, campagna di sensibilizzazione indetta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, patrocinata dal Ministero della Salute e dal Ministero delle Politiche Agricole, e promossa su tutto il territorio nazionale dalla Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori).
Scienza
Oncologia
Tumori di testa e collo: HPV in cellule esfoliate orali connesso al rischio
L'infezione delle cellule epiteliali orali con ceppi oncogeni di HPV costituisce un fattore di rischio indipendente di sviluppo di tumori di testa e collo. E' stata rilevata anche una correlazione significativa fra rilevamento di HPV ad alto rischio nelle cellule orali e rilevamento di HPV ad alto rischio nel tessuto tumorale. I tumori di testa e collo determinano una morbidità clinicamente significativa oltre allo sfiguramento, il che attribuisce una grande importanza al rilevamento precoce della malattia ed a biomarkers in grado di individuare soggetti ad alto rischio. Il test per l'HPV praticato su materiale del cavo orale potrebbe essere dunque predittivo di tumori di testa e collo HPV-correlati. (J Natl Cancer Inst 2004;96:449-455)
Malattie Infettive
HIV: la terapia con tenofovir porta a disfunzioni tubulari renali
La terapia dell'HIV con l'analogo nucleotidico tenofovir può portare a disfunzioni tubulari renali, soprattutto nei pazienti di basso peso (al di sotto dei 60 kg) e con un basso livello di base di clearance della creatinina. Va comunque notato che tutti i pazienti nella casistica che ha portato a queste osservazioni erano stati precedentemente sottoposti a terapia con inibitori nucleosidici della trascrittasi inversa, e dopo diversi mesi di terapia il tenofovir potrebbe aver fatto precipitare un danno tubulare latente in soggetti con un difetto mitocondriale.causato dal trattamento precedente. Secondo gli autori, in questi pazienti un monitoraggio renale intensivo comprendente clearance della creatinina, proteinuria e glicosuria è fondamentale sia prima che durante il trattamento con tenofovir. (J Acquir Immune Defic Syndr 2004;163:269-273)
Pneumologia
Embolia polmonare: un nuovo strumento diagnostico
I risultati di uno studio preliminare indicano che la capnografia volumetrica (VCap) potrebbe divenire un utile supporto diagnostico per i pazienti ricoverati in pronto soccorso con sospetta embolia polmonare. La procedura pone in rapporto la pressione parziale di CO2 espiratoria con il volume espiratorio, e costituisce una tecnica non invasiva in grado di misurare lo spazio morto del paziente respiro per respiro, e lo spazio morto alveolare gioca un ruolo importante nella fisiopatologia dell'embolia polmonare. La performance diagnostica della nuova metodica è dell'87,6%, contro il 75,9% di quelle applicate finora. Il presente studio costituisce un primo passo nell'esplorazione del ruolo della VCap come esame diagnostico dirimente nel sospetto di embolia polmonare direttamente al letto del malato. (Chest 2004;125:841-850)
Pediatria
Basso peso neonatale: elevato il rischio di epatoblastoma
I bambini di peso neonatale molto basso vanno incontro ad un rischio di epatoblastoma definito dagli autori dello studio "drammaticamente elevato": l'eziologia di questo tumore potrebbe differire in questi bambini rispetto a quelli di peso neonatale normale. Nei bambini di peso neonatale molto basso vi è anche una tendenza verso la diagnosi più tardiva di questo tumore. L'associazione pone delle domande riguardo il ruolo di fattori che contribuiscono alla prematurità, come l'esposizione a fattori esterni nella vita intrauterina, ed il ruolo dei trattamenti medici in questi neonati. Sono necessari studi più ampi per esaminare le correlazioni fra rischio di epatoblastoma, esposizioni ambientali e polimorfismi metabolici di rilievo. (Cancer 2004;100:1070-1076)
Igiene
Guanti al diossido di clorina eliminano un vasto spettro di patogeni
Dei guanti in grado di generare un "microambiente disinfettante" mediante la generazione continua di diossido di clorina risultano sicuri ed efficaci nel ridurre il numero di patogeni sia sulla superficie del guanto che su chi li indossa. Il diossido di clorina è un gas solubile in acqua con attività contro un vasto spettro di potenziali patogeni, fra cui batteri, virus, protozoi, funghi e spore batteriche. Guanti equipaggiati con microsfere a lento rilascio di questo gas potrebbero costituire un'utile aggiunta alle pratiche standard di igiene delle mani tramite lavaggio o uso di lozioni alcooliche per prevenire la trasmissione di infezioni nelle strutture sanitarie (ospedali, ambulatori, ecc.): in particolare, essi sarebbero utili nella prevenzione della trasmissione dei microorganismi mediante il guanto stesso. Va sottolineato che il diossido di clorina è fortemente attivo su tutti gli agenti sui quali è stato testato, fra cui HIV e SARS, ed a differenza degli antibiotici non determina la tendenza alla selezione di ceppi resistenti. Il costo di questi guanti, infine, sarebbe solo di poco superiore a quello di guanti standard. (Clin Infect Dis 2004;38:857-863)
Approfondimenti della settimana
HRT: sempre meno vantaggi
Sembrava proteggere almeno dal carcinoma colonrettale, ma anche questi benefici vanno rivalutati con molta attenzione

Statine oltre il cuore
Nuove evidenze sui benefici delle statine: non proteggono solo dall'infarto ma anche dalle ischemie cerebrovascolari

Crohn, Infliximab bene a un anno
L`anticorpo garantisce risposte sostenute anche nella remissione delle fistole, ma il suo impiego richiede ancora molta cautela

Strumenti di counseling

Un dono alla portata di tutti
Eseguire un trapianto non pone oggi difficoltà tecniche, forse neppure nel caso di soluzioni estreme come il trapianto dell'intero volto. Restano aspetti da risolvere, come il rigetto, ma il vero limite, lo ricordano ancora oggi associazioni come AIDO e ART, è la scarsità delle donazioni.