Laboratorio di Singapore fonte dell'ultimo contagio di Sars

 

Sarebbe stato l'Environmental health institute (Ehi), un laboratorio governativo di Singapore, la fonte dell'ultimo contagio di Sars. Lo afferma il rapporto redatto dagli undici esperti internazionali chiamati a far luce sul caso di polmonite atipica che ha riguardato un giovane ricercatore di Honk Kong che lavorava nella cittā stato asiatica. L'uomo si occupava di ricerche sul virus del Nilo occidentale, ma alcune procedure definite inappropriate dagli esperti avrebbero portato alla contaminazione incrociata tra il virus del Nilo e il coronavirus della Sars. La conferma arriva inoltre da un test genetico: la sequenza de genoma del virus presente nel laboratorio č infatti identica a quella del ceppo che ha colpito il giovane.