Un pesce transgenico protegge dall'epatite B

Un pesce transgenico che, mangiato crudo, immunizza dall'epatite B. Lo hanno inventato i ricarcatori del dipartimento di Scienze biologiche dell'unversità di Singapore che hanno così modificato uno zebra-fish. Il pesce d'acqua dolce è stato geneticamente modificato affinché i suoi muscoli producano proteine in grado di immunizzare dall'epatite B. Proteine che, però, con la cottura scompaiono, quindi il pesce deve essere consumato crudo. Si calcola che in un chilo di zebra-fish ci siano 27 grammi di vaccino.
Adesso bisognerà sperimentare il vaccino su alcune specie di roditori che possono essere infettate dal virus dell'epatite B, bisognerà apsettare, quindi, prima che lo zebra